fbpx

Reddito energetico 2024

  • Home
  • fotovoltaico gratis

Reddito energetico 2024: il fotovoltaico è gratis

Cos'è il "Reddito energetico 2024"?

Il “Reddito Energetico 2024” è una misura che incentiva la produzione di energia rinnovabile da fonti naturali e contribuisce al risparmio dei nuclei familiari a basso reddito.
Questi, infatti, potranno beneficiare di un contributo a fondo perduto per l’installazione di pannelli solari per il biennio 2024/2025

  • Il finanziamento arriva fino a un massimo di 11.000 euro per ogni impianto installato. Il peso dell’incentivo varia in base alle dimensioni dell’impianto e al fabbisogno energetico della famiglia.
  • Il valore dell’incentivo può variare in funzione della Regione di residenza.

Quali requisiti sono necessari per ottenere il bonus del "Reddito energetico 2024"?

  1. La misura è destinata a chi abbia un Isee massimo di 15.000 euro. Il tetto sale a 30.000 euro per i nuclei familiari con almeno 4 figli.

  2. Possedere la residenza all’interno della Regione presso la quale viene richiesto il contributo economico.
È previsto il diritto all’autoconsumo: il nucleo familiare beneficiario può trattenere per sé tutta l'energia prodotta.
100%

Come ottenere il bonus del "Reddito Energetico 2024"?

  • È necessario avere i requisiti reddituali sopra esposti (ISEE).
  • È necessario raccogliere tutta la documentazione prevista dal GSE.
  • È necessario l’invio della domanda al GSE.

Può sembrarti complicato e non sai da dove partire?

Non ti preoccupare, pensiamo a tutto noi!

Compila il form sottostante
per essere ricontattato 🙂 👇🏼📝

AFFRETTATI
Il bonus stanziato per il Reddito energetico 2024/2025
ha risorse limitate!

Il reddito energetico nel dettaglio:

SOGGETTI BENEFICIARI:
– Persone fisiche appartenenti a nuclei familiari in condizione di disagio economico: isee inferiore a 15.000,00 oppure inferiore a 30.000,00 con almeno 4 figli a carico. l’isee deve essere realtiva all’anno antecedente a quello di presentazione dell’istanza di accesso alle agevolazioni.

INTERVENTI AMMISSIBILI:
– Installazione di impianti fotovoltaici realizzati in assetto di autoconsumo, connessi ad utenze di consumo per le quali l’attivo, al momento della presentazione della istanza di accesso alle agevolazioni, il contratto di fornitura della energia elettrica nella titolarità del soggetto beneficiario o di altro appartenente al nucleo familiare ai fini isee.

Servizi richiesti al beneficiario per una durata non inferiore a 10 anni:
– polizza multi-rischi
– servizio di manutenzione e  servizio di monitoraggio delle performance dell’impianto (servizio che offre la Klimaleader)

Sono ammesse le unità immobiliari accatastate nel gruppo a delle categorie castali con esclusione di A1, A8, A9 e A10.

Il beneficiario deve essere titolare di un valido diritto reale dell’immobile o dello spazio su cui si realizzerà l’impianto.

Potenza nominale degli impianti non inferiore a 2kw e non superiore a 6kw e comunque di potenza non superiore alla potenza disponibile in prelievo sul punto di connessione al momento della presentazione dell’istanza di accesso alle agevolazioni

SOGGETTI REALIZZATORI
– Imprese abilitate alla installazione degli impianti che siano in regola relativamente ai requisiti di formazione e aggiornamento obbligatori.
Il soggetto realizzatore deve iscriversi nel registro GSE che ne validera” e requisiti cose ammissibili.

COSTI AMMISSIBILI
€ 2.000,00 quota fissa + € 1.500,00 per ogni kw installato.

Le agevolazioni non sono cumulabili con altri incentivi.

I costi sono riconosciuti direttamente al soggetto realizzatore (Klimaleader) da parte del GSE.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:
Istanza trasmessa al gse (piattaforma dovrebbe essere attiva tra fine marzo e inizio aprile) dal soggetto benefiaciario o dal realizzatore.

Contattaci, valuteremo la fattibilità per il tuo immobile

Città, Provincia, Regione